Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

architettura urbanistica e paesaggio

La pianificazione e la tutela del paesaggio
Processi, criticità e fattori abilitanti. La presentazione della ricerca
27 Giugno 2024

In occcasione della presentazione degli esiti della ricerca della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali "La pianificazione e la tutela del paesaggio", esperti di settore e rappresentanti delle Regioni e del Ministero della Cultura si confrontano su alcuni nodi del processo di pianificazione e attuazione paesaggista emersi nello sudio, su questioni aperte e strategie possibili. Un appuntamento aperto al pubblico.

La pianificazione e la tutela del paesaggio. Processi, criticità e fattori abilitanti
Presentazione della ricerca

"La pianificazione e la tutela del paesaggio. Processi, criticità e fattori abilitanti" è la ricerca con cui la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali fa il punto sulla tutela, la valorizzazione e la pianificazione paesaggistica a partire dall’introduzione dei Piani paesaggistici, all’art. 135 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 Codice dei beni culturali e del paesaggio. L'appuntamento di presentazione degli esiti della ricerca è un'occasione di confronto tra esperti del settore, dirigenti regionali e rappresentanti del Ministero della Cultura sullo stato della pianificazione paesaggistica in Italia e sulle strategie possibili.

I tavoli di lavoro
Regioni e amministrazioni territoriali del Ministero della Cultura sui Piani paesaggistici
12 Giugno 2024

Il rafforzamento del ruolo della pianificazione paesaggistica è tra le principali novità introdotte dal Codice dei beni culturali e del paesaggio del 2004 e presenta particolare rilevanza ed evidenza. Tre tavoli di lavoro, orgfanizzati dalla Scuola dei beni e delle attività culturali a completamento della ricerca "La pianificazione e la tutela del paesaggio" - invitano i rappresentanti delle Regioni, del Ministero della Cultura e esperti del settore a confrontarsi su alcuni dei nodi principali del processo di pianificazione.

Dalla ricerca documentale alle interviste
Regioni e amministrazioni territoriali del Ministero della Cultura sui Piani paesaggistici
20 Settembre 2023

Dopo una prima fase di ricerca bibliografica e documentale sui processi di pianificazione e di tutela del paesaggio delle regioni italiane, la ricerca prosegue con due cicli di interviste rivolte alle amministrazioni impegnate nella redazione e attuazione del proprio Piano paesaggistico, quindi sia alle amministrazioni regionali che agli uffici territoriali del Ministero della Cultura: attraverso 32 interviste, sono state raccolte le testimonianze di 54 soggetti appartenenti a 39 enti che restituiscono un quadro diversificato in cui tuttavia si riscontrano criticità e istanze ricorrenti.

Presentazione del volume
Ereditare il presente. Conoscenza, tutela e valorizzazione dell’architettura italiana dal 1945 ad oggi
22 Maggio 2024

Con la presentazione del volume 'Ereditare il presente. Conoscenza, tutela e valorizzazione dell’architettura italiana dal 1945 ad oggi' (Magonza, 2024), si conclude l'articolato progetto di ricerca e formazione che Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e Scuola dei beni e delle attività culturali hanno dedicato, con più azioni, all'architettura moderna contemporanea. La pubblicazione raccoglie i contributi di studiosi ed esperti su questioni teoriche e metodologiche che investono tanto gli strumenti di conoscenza e ricerca quanto quelli di tutela e valorizzazione, oltre che un inedito racconto per architetture e immagini, del 'Censimento nazionale delle architetture italiane dal 1945 a oggi'.

Ereditare il presente. Le giornate di studio
Conoscenza, tutela e valorizzazione dell’architettura italiana dal 1945 ad oggi.

Due giornate di studio, di riflessione e confronto dedicate alla architettura italiana del secondo Novecento, con un focus sui temi della conoscenza, della tutela e della valorizzazione. Un incontro pubblico per condividere gli esiti del progetto di ricerca promosso su questi temi dalla Direzione generale Creatività contemporanea del Ministero della cultura e dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali: l’aggiornamento del "Censimento nazionale delle architetture italiane dal 1945 ad oggi" e lo studio del quadro normativo e dei provvedimenti a disciplina della tutela per l’architettura contemporanea tra vincoli e iritto d’autore.

Mediazioni culturali

Direzione generale Creatività Contemporanea del Ministero della cultura e Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali raccolgono nel volume "Arte e spazio pubblico", edito da Silvana Editoriale, approfondimenti, testimonianze e riflessioni sull’arte contemporanea nello spazio pubblico in Italia, scaturiti dall'omonimo progetto di ricerca avviato nel 2021. Se ne parla a Pescara, con un incontro sulla mediazione culturale che coinvolge nel dibattito esperti e studiosi in diverse discipline e approfondisce il contesto abruzzese.

Festival del verde e del paesaggio
"Oltre il giardino. Seminare conoscenze": le ragioni di un corso per la cura e gestione dei parchi e giardini storici

Ospiti della XIII Edizione del Festival del Verde e del Paesaggio, i curatori del progetto di formazione continua e aggiornamento professionale per la cura e gestione di parchi e giardini  storici Oltre il giardino dialogano sulla necessità della formazione iniziale e continua per quanti vi operano o vi vogliano operare.

Genius loci. Il giardino storico e le istanze contemporanee
Conferenza inaugurale e presentazione del progetto formativo "Oltre il giardino"

Eccellenze di progettazione paesaggistica, architettonica, artistica e botanica, i giardini storici sono poli di ‘bellezza pubblica’ e luoghi identitari per le comunità. La conferenza inaugurale del progetto formativo "Oltre il giardino" è un'occasione di confronto pubblico sui temi della cura e della gestione di parchi e giardini storici, chiamati a misurarsi con le epoche e le trasformazioni climatiche e sociali.

Arte pubblica: quale conservazione?

Direzione generale Creatività Contemporanea del Ministero della cultura e Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali raccolgono nel volume "Arte e spazio pubblico", edito da Silvana Editoriale, approfondimenti, testimonianze e riflessioni sull’arte contemporanea nello spazio pubblico in Italia, scaturiti dall'omonimo progetto di ricerca avviato nel 2021. Se ne parla all'Opificio delle Pietre Dure nell'ambito di un seminario che coinvolge nel dibattito esperti e studiosi in diverse discipline e approfondisce il contesto toscano.