Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

9 Luglio 2024

La partecipazione alla gestione del patrimonio culturale. Politiche, pratiche ed esperienze è la ricerca della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali che ha studiato i casi di partecipazione alla gestione del patrimonio culturale in Italia coinvolgendo, in diverse fasi di osservazione e ascolto, numerosi e diversi soggetti.

Dall’esigenza di raccogliere e sistematizzare le molteplici sollecitazioni e le riflessioni scaturite durate l’intero percorso di ricerca, nasce il volume La partecipazione alla gestione del patrimonio culturale (Sossella editore, 2024) che, a cura di Alessandra Ferrighi e Elena Pelosi, raccoglie i contributi degli esperti e le testimonianze delle comunità che hanno contribuito allo studio.

Il volume

Il volume restituisce un racconto dell’ampio e articolato del mondo della gestione partecipata del patrimonio culturale, in cui “le persone hanno un ruolo fondamentale:  come strumento di ricucitura dei luoghi, motore di relazioni e di coesione sociale” e testimonia così di  come la partecipazione attiva possa essere un valore fondante nella vita dei nostri territori e il patrimonio culturale un bene davvero comune.
La pubblicazione approfondisce in particolare i temi trattanti durante il percorso di ricerca: forme e strumenti di partecipazione, sostenibilità economica e ambientale, processi di innovazione, competenze e formazione, pratiche di comunità.

La presentazione

Giovedì 11 luglio 2024, alle ore 17.oo a Roma, presso la Biblioteca Nazionale Centrale, alla prima presentazione del volume, intervengono Alessandra Vittorini, Direttore Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali, Chiara Faggiolani, Sapienza Università di Roma, Francesco Mannino, Officine Culturali, Filippo Tantillo, Riabitare l’Italia, e Silvia De Felice, Rai Cultura: l’incontro di presentazione del volume è l’occasione per un nuovo confronto a più voci sui grandi temi connessi alla partecipazione alla gestione del patrimonio culturale.

La ricerca in breve
La partecipazione alla gestione del patrimonio culturale. Politiche, pratiche ed esperienze è la ricerca della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali che ha studiato i casi di partecipazione alla gestione del patrimonio culturale in Italia.
Una prima fase di osservazione e ascolto ha consentito, attraverso una rilevazione online, la mappatura di 260 esperienze di comunità che su tutto il territorio nazionale operano ispirate dai principi della Convenzione di Faro. A seguire, sono stati individuati, attraverso 117 casi studio, motivi di successo e di insuccesso, fattori abilitanti e ostacoli, competenze professionali necessarie ad animare queste esperienze.
Il 4 maggio 2023, la giornata di studi La partecipazione alla gestione del patrimonio culturale. Esperienze di comunità tra competenze e strumenti è stata un momento di analisi dei risultati della ricerca ma anche di confronto e nuovo avanzamento su alcuni temi in particolare.
Un podcast in sei episodi Le parole della partecipazione, affida alla voce di esperti, accademici e professionisti del patrimonio culturale  il racconto di esperienze e aneddoti, utili a comprendere i processi innovativi di gestione e a orientarsi nella gestione culturale partecipata.
Approfondimenti
La ricerca

La partecipazione alla gestione del patrimonio culturale: politiche, pratiche, ed esperienze