Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

attività internazionale

In Fondazione abbiamo una naturale propensione internazionale che si manifesta sia nella proposta formativa che nell’attività di ricerca: per la cura del patrimonio culturale, promuoviamo la crescita di una piattaforma internazionale permanente, per la condivisione continuativa di buone prassi e di modelli di intervento.

Con iniziative formative e gemellaggi, attraverso lo scambio di esperienze e il confronto tra eccellenze, rafforziamo le competenze dei professionisti italiani e stranieri e favoriamo la internazionalizzazione delle istituzioni culturali italiane.

Con la partecipazione ad azioni di rete e a programmi di ricerca, consolidando le relazioni internazionali italiane nel sistema dei beni culturali, contribuiamo ai più importanti dibattiti e sosteniamo l’innovazione dei modelli di gestione culturale.

formazione e aggiornamento professionale

ISCH2022_blended program

International School of Cultural Heritage 2022 Programme
Technologies for archaeology

Una terza edizione in modalità blended, con un programma formativo online e un successivo fieldwork in Italia, per approfondire gli aspetti legati all’uso delle tecnologie digitali per lo studio, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio archeologico. Ventotto professionisti provenienti da otto Paesi del bacino mediterraneo si confrontano con esperti attivi in istituzioni culturali italiane, in un ricco calendario di incontri.

International School of Cultural Heritage 2021

International School of Cultural Heritage 2021 online Programme
Archaeological parks and museums:
management approaches and community involvement

È il programma, esclusivamente online, nato come naturale prosecuzione della esperienza inaugurale della International School of Cultural Heritage e disegnato per approfondire la riflessione avviata nella prima edizione: un calendario di webinar e tavoli di lavoro, occasione di incontro virtuale tra professionisti italiani e stranieri, porta all’attenzione dei partecipanti temi cruciali per la pratica quotidiana della cura e gestione del patrimonio archeologico.

International School o Cultural Heritage 2019.2020 Programme
Managing Mediterranean archaeological heritage:
challenges and strategies

Archeologi, architetti, esperti museali e manager, provenienti da Egitto, Etiopia, Giordania, Iraq, Israele, Libano, Libia, Marocco, Palestina, Tunisia, Turchia, sono impegnati in Italia in un corso, di tipo residenziale, della durata di cinque mesi di attività.  A confronto con i colleghi italiani, sui temi della gestione e alla valorizzazione dei siti e dei musei archeologici, gli ospiti stranieri possono studiare modelli e prassi eventualmente applicabile al proprio contesto di provenienza.

Museos Y Territorio
2021

È un programma di scambio in alta formazione realizzato insieme all’Organizzazione Internazionale Italo-Latinoamericana (IILA): professionisti del patrimonio culturale italiani e latino-americani portano la propria testimonianza, attraverso incontri seminariali e tavoli di lavoro, su esperienze concrete di gestione museale, con particolare riferimento alle attività di relazione con il territorio.
Tredici relatori, portatori di storie e pratiche di successo, provenienti da altrettante istituzioni culturali italiane in dialogo con ottanta colleghi latino-americani.

reti e ricerca

charter

CHARTER the European Cultural Heritage Skills Alliance
2021-2024

È il progetto, finanziato nell’ambito di Erasmus+, finalizzato a sviluppare una strategia europea per le professioni del patrimonio culturale.
Un’analisi, di livello europeo, che tenga in conto l’intero processo – il rapporto tra profili, competenze, offerta formativa e occupazione – intende individuare le carenze e le criticità del sistema e disegnare una politica di lungo termine: per colmare il divario tra formazione e occupazione e per valorizzare il ruolo cardine delle professioni del patrimonio culturale.

Militari del CTPC impiegati nel recupero di beni mobili a seguito del terremoto che ha colpito l'Italia centrale nel 2016

ACTION Cultural Heritage
ACtivities and Training from Italy ON Cultural Heritage
2018-2019

Le competenze italiane nel campo della tutela e della conservazione del patrimonio culturale sono riconosciute a livello mondiale e il Ministero della Cultura è da sempre protagonista nei processi di costruzione di tali competenze, sia in Italia che all’estero. ACTION Cultural Heritage. ACtivities and Training from Italy ON Cultural Heritage è la ricognizione delle molteplici e diversificate iniziative di formazione o assistenza tecnica realizzate, nel biennio 2018-2019,  dagli istituti del Ministero e dal Comando Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, nell’ambito di azioni di cooperazione internazionale e di diplomazia culturale.

attività in corso

lavoriamo insieme a

Protagonisti del mondo della formazione e del mondo dei beni culturali, di livello nazionale e internazionale, collaborano con la Fondazione per completare ed arricchire l’offerta formativa e l’attività di ricerca.