Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

17 Luglio 2020

Un ampio dibattito è in corso, tra i professionisti del mondo dei beni culturali, sull’impatto che l’emergenza sanitaria da Covid-2019 ha generato e sta tuttora generando sulla vita dei musei italiani. Molti gli scenari possibili che, in più occasioni, sono stati descritti o ancora solo previsti.
Questa Fondazione è impegnata in una ricerca sul tema e, dopo una ricognizione sistematica e ragionata di numerose fonti, intende raccogliere, attraverso un sondaggio, il punto di vista consapevole e competente di addetti ai lavori, accademici, studiosi, studenti, a vario titolo coinvolti nell’attività museale. 

Il questionario proposto on line, anonimo e aperto a tutti fino al 31 luglio 2020, indaga in particolar modo sulla probabilità che gli scenari più comunemente descritti si verifichino e sulla rilevanza delle ricadute che potrebbero conseguentemente generarsi, soffermandosi specificamente su quattro ambiti: la organizzazione dei sistemi di gestione, la relazione tra musei e visitatori, la digitalizzazione del consumo culturale, la relazione tra musei e territorio.

Dieci minuti dedicati alla compilazione possono contribuire a comporre un quadro potenzialmente utile alla definizione di linee di programmazione strategica e sostenibile, da parte della politica culturale e della comunità museale.

Approfondimenti

Il questionario è anonimo e la sua compilazione richiede meno di 10 minuti.
accedi qui

Immagine della notizia
designed by Freepik

Resta aggiornato sullla ricerca
Musei In_Visibili: visioni di futuro per i musei italiani dopo l’emergenza Covid-19