Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

29 Aprile 2024

Non solo formazione online per Dicolab. Cultura al digitale, il sistema formativo per migliorare e aggiornare le competenze di professionisti, operatori e organizzazioni impegnati nella trasformazione digitale del patrimonio culturale. È stata infatti lanciata la gara europea, del valore complessivo di 2,6 milioni di euro, per la selezione di operatori economici a cui affidare l’attivazione, l’animazione e la conduzione di 10 Hub distribuiti sul territorio nazionale: presidi fisici per integrare con la formazione in presenza l’offerta formativa di Dicolab. Cultura al digitale e promuovere l’incontro tra gli operatori del settore culturale con le realtà del settore digitale.
La gara è aperta, fino al 31 maggio 2024, sul sito di ALES Arte Lavoro e Servizi S.p.a, che opera da Centrale di Committenza.

Gli Hub

Luoghi di engagement e animazione del sistema culturale territoriale, in cui promuovere l’incontro degli operatori del settore culturale, pubblico e privato (musei, biblioteche, archivi, centri e imprese culturali, liberi professionisti) con le realtà del settore digitale (imprese innovative, start-up, esperti della trasformazione digitale), gli Hub avranno anche il compito di sviluppare alleanze progettuali che possano mettere a fattore comune i processi di trasformazione digitale già in atto sul territorio.
Gli Hub di Dicolab. Cultura al digitale, sistema formativo di blended learning che prevede attività sia in presenza che in remoto, saranno i presidi fisici in cui realizzare complessivamente almeno 300 appuntamenti formativi in presenza, con l’obiettivo di coinvolgere oltre 6.000 partecipanti: coloro che porteranno a termine i corsi otterranno la certificazione Open badge, standard utilizzato a livello europeo che attesta sia i contenuti formativi che le competenze acquisite.
Le attività formative in presenza negli Hub, con azioni diversificate e multidisciplinari, soprattutto di natura laboratoriale, integrano la ricca offerta formativa online di Dicolab. Cultura al digitale, già presente sulla piattaforma fad.fondazionescuolapatrimonio.it con oltre 27.000 iscrizioni fino ad oggi.

La gara in breve

La gara europea e la documentazone di gara sono disponibili sul sito di ALES Arte Lavoro e Servizi S.p.a, che opera da Centrale di Committenza, a questo link: https://ales-spa.acquistitelematici.it/tender/141.
Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 31 maggio 2024.

La gara è aperta alla partecipazione di operatori economici qualificati, con esperienza pregressa in attività formative, di mentoring, di tutoring e/o di coaching nel campo della trasformazione digitale e/o dei beni e delle attività culturali e che, per le attività previste dalla gara, avvalersi del lavoro di un team multidisciplinare.
Gli aggiudicatari dovranno disporre di almeno una sede nell’aggregazione territoriale di riferimento, dove realizzare le attività formative in presenza. In considerazione del bacino potenziale di destinatari, sono state individuate le seguenti aggregazioni territoriali: Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta; Lombardia; Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige; Emilia Romagna e Marche; Toscana e Umbria; Abruzzo, Lazio e Molise; Calabria e Campania; Puglia e Basilicata; Sardegna.