Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

16 Febbraio 2020

È stato siglato tra il Parco archeologico dei Campi Flegrei e la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali l’accordo che dà il via al progetto di ricerca sull’analisi dei rapporti tra pubblico e privato nel Parco Sommerso di Baia.
Il progetto nasce dall’esigenza, evidenziata dal direttore del Parco archeologico dei Campi Fregrei, Fabio Pagano, di dedicare, all’interno del più ampio piano strategico, un approfondimento di indagine al Parco Sommerso di Baia, considerando gli aspetti tipici che lo caratterizzano e lo distinguono rispetto ai contesti più diffusi e studiatio gestiti dai vari istituti del Ministero.
Costiuito il gruppo di lavoro impegnato nella ricerca, è avviata la fase di ricognizione e analisi di materiali e dati disponibili, sia dal punto di vista giuridico che da quello economico (numero e tipologia dei visitatori, servizi offerti e prezzi, atti e regolamenti già adottati, modello di gestione in adozione)

Approfondimenti

Visita il Parco archeologico dei Campi Flegrei