Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Progetti per Arquata. Riflessioni sulla prevenzione

l'evento è annullato e posticipato a data da definire

4 Marzo 2020 ore 10:53

Come si ricostruisce un territorio all’indomani di un terremoto devastante? Come si possono salvaguardare, nel corso della ricostruzione, identità e caratteri originari che si sono stratificati sul territorio nel corso di secoli?
A poco meno di quattro anni dal sisma che ha colpito l’Italia centrale, un incontro aperto ad architetti, docenti ed amministratori, sul caso di Arquata del Tronto, il piccolo comune in provincia di Ascoli Piceno, tra i più duramente colpiti dai tragici eventi del 2016. In particolare, tre i progetti presi in esame: le linee guida per il recupero di Arquata redatte dall’Università Roma Tre, lo studio sui territori danneggiati realizzato dall’Università di Camerino, il progetto di restauro di San Francesco a Borgo di Arquata del Politecnico di Milano.
“I progetti costituiscono un possibile metodo di lavoro, nel rispetto della tradizione italiana sul tema della conservazione e restauro del costruito storico: conoscenza come ineludibile base di ogni intervento” spiega Birrozzi. “Il lavoro realizzato ad Arquata a seguito del sisma dovrebbe essere esteso in modo preventivo a tutti quei centri che abbiano interesse storico, come forma di documentazione e conoscenza”.

Programma

saluti
Carla Di Francesco
Commissario straordinario Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali
Michele Franchi, Vicesindaco Comune di Arquata del Tronto

 introduce e modera
Carlo Birrozzi
Direttore ICCD Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

intervengono
Elisabetta Pallottino

Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Architettura
Ricostruire dopo i terremoti: orizzonte ontologico e orizzonte percettivo

Michele Zampilli e Giulia Brunori
Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Architettura
Ricostruire Arquata. Ricerche, rilievi e restituzioni virtuali dei centri storici del Comune di Arquata del Tronto per la redazione delle linee guida ai piani di recupero e ricostruzione

Enrica Petrucci
Università di Camerino, Scuola di Ateneo Architettura e Design
I territori danneggiati dal sisma: nuovi livelli di conoscenza per l’area di Arquata del Tronto

Alberto Grimoldi e Angelo Giuseppe Landi
Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani
Materia e identità: strategie di conoscenza e tutela, progetti per la Rocca e la chiesa di San Francesco ad Arquata del Tronto

osservazioni conclusive
Antonia Pasqua Recchia

Consigliere del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo


È gradita prenotazione: segreteria@fondazionescuolapatrimonio.it
entro le ore 12.00 di giovedì 5 marzo 2020.

 


Tutti gli appuntamenti

09 Giugno 2020
FAD piattaforma e-learning, fad.fondazionescuolapatrimonio.it
+ Google Maps
04 Giugno 2020
FAD piattaforma e-learning, fad.fondazionescuolapatrimonio.it
+ Google Maps
28 Maggio 2020
FAD piattaforma e-learning, fad.fondazionescuolapatrimonio.it
+ Google Maps
Carica di più