Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

3 August 2021

Con un nutrito tavolo di lavoro prende il via il progetto di formazione “Nuove opportunità per i giovani nel settore culturale” rivolto agli under 35 della Regione Sardegna.
Questo primo incontro è solo il punto di partenza di un percorso di ascolto e dialogo – con testimoni privilegiati del mondo della cultura sardo, portatori di diverse visioni e di differenti approcci – utile a rendere il progetto integrato di formazione realmente efficace e incisivo.
Oltre a rappresentare il kick off del progetto, il tavolo di lavoro è stato una preziosa occasione di osservazione preliminare sulle peculiarità della cura, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale nel territorio sardo, sugli scenari attuali e futuri, su prospettive e sfide.

Specificità del patrimonio, caratteristiche del “sistema cultura”, rapporto pubblico/privato/terzo settore, asset strategici, attori e buone pratiche a livello regionale sono stati i temi su cui si sono confrontati divesi rappresentanti della Regione Sardegna, del Ministero della cultura e della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Hanno partecipato al primo tavolo

  • per il Ministero della Cultura: i Soprintendenti Bruno Billeci (Soprintendenza ABAP per le province di Sassari e Nuoro), Monica Grossi (Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Sardegna), Maura Picciau (Soprintendenza ABAP per le province di Cagliari, Oristano e Sud Sardegna) insieme al Direttore Francesco Muscolino (Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e Direzione Regionale Musei Sardegna) e al Segretario Regionale Patricia Olivo;
  • per Regione Sardegna Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport: per la Direzione Generale della Pubblica Istruzione – Servizio Politiche per la formazione terziaria e per la gioventù, il Direttore di Servizio Alessandro Corrias insieme a Angela Rita Carrusci (Responsabile Settore Politiche giovanili e ITS); per la Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, il Direttore Generale Renato Serra, il Direttore di Servizio Paola Zinzula (Servizio Patrimonio culturale, editoria e informazione) insieme a Silvia Sangiorgi e Francesca Carrada;
  • per la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali, ha introdotto i lavori Martina De Luca (Responsabile Formazione) e ha moderato l’incontro Francesca Neri (Responsabile Supporto all’Innovazione e Sperimentazione).