Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

Loading Events
  • This event has passed.

Il museo accessibile: aperto, inclusivo, partecipativo.

Costruire il futuro del patrimonio culturale tra opportunità, creatività, innovazione. Convegno

26 May 2021 ore 09:30 - 13:30

Ripartire dall’accessibilità: è questo il tema del convegno promosso dal Ministero della cultura – Direzione generale Musei e realizzato in partenariato con la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Il museo accessibile: aperto, inclusivo, partecipativo. Costruire il futuro del patrimonio culturale tra opportunità, creatività, innovazione” è una giornata di studio che intende indagare le possibilità e modalità per la cultura di farsi volano di rigenerazione sociale.
L’istituzione museale, in particolare, è oggi alla prese con un ripensamento – sollecitato dalla emergenza sanitaria – del proprio ruolo e del proprio posizionamento. Allora, il museo contemporaneo e futuro come luogo di aggregazione, spazio di mediazione, fattore di benessere sociale.

Dopo l’introduzione di Massimo Osanna, Direttore generale Musei, gli interventi passeranno in rassegna le strategie di eccellenza, in tema di accessibilità e fruizione ampliata messe in atto dai luoghi della cultura italiani.

Tra i relatori, Martina De Luca, responsabile della formazione per la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali e Federica Lamonaca, allieva diplomata del corso Scuola del Patrimonio 2018.2020, da anni impegnata in attività di ricerca applicata sui temi dell’accessibilità. Durante la internship del corso, Federica ha peraltro collaborato all’indagine – realizzata dalla Direzione generale Musei stessa – che vede oggi la luce nel volume “Accessibilità e Patrimonio Culturale. Linee guida al Piano strategico-operativo, buone pratiche e indagine conoscitiva per la fruizione ampliata nei luoghi della cultura italiani“, a cura di G. Cetorelli e M. R. Guido, presentato in questa occasione (n. 7- nuova serie – della collana Quaderni della valorizzazione della DG Musei).

Il convegno può essere seguito esclusivamente su piattaforma digitale.

Tutti gli interventi sono tradotti in LIS e sottotitolati.

Scarica il MiC_Il museo accessibile_PROGRAMMA.


Accedi all’evento.

Cliccando, vieni indirizzato su Adobe Connect: puoi partecipare da browser ma, per una migliore fruizione, è consigliato installare l’applicazione gratuita Adobe Connect, disponibile per PC, MAC, dispositivi Android e IOS.

Tutti gli appuntamenti della Fondazione

Load More