Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

Author
Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali
Year
2022
PDF
Sfoglia

 979-12-80311-08-5     979-12-80311-09-2   

 10.53125/ 979-12-80311-09-2

L’edizione digitale del volume è pubblicata in Open Access.
I testi sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/legalcode).
La licenza consente di condividere i contenuti con qualsiasi mezzo e formato, di modificare i contenuti per qualsiasi fine, anche commerciale, purché sia inserita una menzione di paternità adeguata, sia fornito un link alla licenza, sia indicato se sono state effettuate delle modifiche e i materiali modificati siano distribuiti con la stessa licenza dei contenuti originari.

 Quote

Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali, Come si misura la cultura? Il manuale per navigare tra dati, fonti, indicatori, 2022, Scuola dei beni e delle attività culturali, <www.fondazionescuolapatrimonio.it>.

L’Italia è tra i paesi più virtuosi d’Europa nella produzione e nella diffusione di dati ufficiali su e per la cultura: sono numerosi i soggetti, istituzioni e enti di ricerca che rendono disponibili dati e indicatori relativi ai diversi ambiti culturali. Malgrado questo, individuare con facilità dove si trovano le fonti, con i dati e gli indicatori dei principali domini e ambiti di attività culturali, utili alla ricerca di settore o per attuare in modo strategico nuove politiche culturali, è ancora oggi complesso. La pubblicazione di “Come si misura la cultura”?, a cura di Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali e Associazione Economia della Cultura offre ai professionisti del settore una guida alle fonti ufficiali per orientarsi tra banche dati, siti web, informazioni.
In undici capitoli, la pubblicazione censisce e scheda le principali fonti ufficiali sui seguenti ambiti: musei, monumenti e aree archeologiche; biblioteche; luoghi e attività dello spettacolo; attività culturali; occupazione culturale; partecipazione culturale; spesa delle famiglie e indice dei prezzi per beni e servizi culturali; spesa pubblica per la cultura; commercio internazionale di beni e servizi culturali; cultura e benessere; turismo culturale. Per ciascun ambito vengono illustrate le fonti accreditate, definendone obiettivi e contenuti, così come eventuali limiti e aspetti di criticità nella disponibilità di dati utili a descriverne compiutamente i fenomeni.