Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

7 April 2021

È disponibile dal 26 aprile 2021, per la fruizione on demand, “Cura e gestione delle collezioni”, uno dei tre corsi multimediali espressamente progettati per l’aggiornamento dei professionisti operanti nei musei aderenti o interessati ad aderire al Sistema museale nazionale.
È una iniziativa formativa di Musei in corso, il progetto promozione del Sistema museale nazionale realizzato in collaborazione con la Direzione generale Musei e la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura. Dopo la proposta formativa di Officina #Orientarsi, dodici webinar di orientamento rivolti a tutti gli attori della vita museale, con questa azione, Officina #Aggiornarsi, offriamo tre corsi multimediali di aggiornamento tecnico-specialistico, ciascuno disegnato per rispondere a specifici fabbisogni formativi di precisi profili professionali: “Cura e gestione delle collezioni”, a cura di Marco Rossani del Museo Egizio di Torino, “Il museo accogliente” a cura di Daniele jallà e “La sicurezza museale” a cura di Tiziana Maffei e Federica Pia Sacco.

“Cura e gestione delle collezioni” in breve

“Cura e gestione delle collezioni” è l’approfondimento, curato da Marco Rossani del Museo Egizio di Torino, idealmente destinato ai professionisti museali coinvolti in attività inerenti la cura e gestione delle collezioni: responsabili, curatori e conservatori, registrar, archivisti, corrieri, addetti al monitoraggio ambientale o alla manutenzione ordinaria dei beni e degli spazi museali.
Il corso fornisce le conoscenze indispensabili e irrinunciabili per operare in accordo con quanto richiesto dai Livelli uniformi di qualità per i musei (LUQV): è concepito perché le molteplici categorie professionali variamente impegnate in attività che coinvolgono le collezioni abbiano a disposizione strumenti utili e possano condividere indicazioni coerenti con chiunque con le collezioni interagisca, dai ricercatori di visitatori.

I contenuti

L’aggiornamento tecnico-specialistico è affidato a sei moduli tematici, ciascuno fruibile in circa un’ora, che oltre a dotare di conoscenze indispensabili, senza poter essere esaustivi, offrono spunti e stimolano curiosità.
Il contenitore museale ripercorre l’evoluzione storica del concetto di collezione e di museo, passa in rassegna le diverse tipologie di spazi e strumenti espositivi e ne tratta alcuni elementi più tecnici, dai sistemi di illuminazione ai parametri ambientali e di sicurezza.
Monitoraggio e manutenzione è il modulo dedicato alla conservazione e a tutti i risvolti, normativi o organizzativi, delle attività preventive e curative, di manutenzione e di monitoraggio.
In Registrazione e catalogazione si introducono criteri e principi generali per la compilazione degli inventari e per la realizzazione di una efficace ed esaustiva catalogazione museale, con ampio spazio dedicato alla catalogazione digitale e al catalogo unico.
Movimentazione e prestito delle opere prende in considerazione le occasioni in cui si presenta la necessità di movimentare beni di diversa tipologia, all’interno e all’esterno degli spazi museali, e illustra le principali operazioni connesse al prestito delle opere per esposizioni ed eventi esterni al museo.
In Realizzare un’esposizione temporanea sono sintetizzate le fasi propedeutiche e collaterali alla realizzazione di esposizioni temporanee, dalla stesura di un piano economico alla dimestichezza con i principali documenti di prestito e trasporto.
Il modulo conclusivo Accessibilità e Ricerca è destinato ad una delle principali missioni del museo, il compito di promuovere l’accesso ai beni, lo studio e la ricerca.

Su Musei in corso
Strumenti

È la sezione informativa di Musei in corso. Un programma di appuntamenti di prima informazione su principi valori obiettivi e strumenti del Sistema museale nazionale, fornisce dettagli operativi sulle procedure di accreditamento e adesione. Gli appuntamenti sono pianificati su base regionale e declinati, nei contenuti, a seconda delle diverse procedure di accreditamento individuate dal Decreto ministeriale n. 113 del 21 febbraio 2018 per le diverse Regioni.

Officina

È la sezione formativa di Musei in corso dedicata a temi di interesse strategico per la vita museale: è un percorso articolato – per orientarsi, aggiornarsi e sperimentare – che si snoda attraverso momenti e strumenti di diversa natura, concepiti e organizzati per crescere collettivamente attorno a temi ritenuti strategici per la gestione museale.

Officina #Orientarsi
È il ciclo di dodici webinar dedicati a temi di interesse comune e di ampio respiro, rivolto indistintamente a tutti i professionisti museali: per costruire un vocabolario condiviso in ambiti di attività strategici per la vita museale.
Dopo due edizioni proposte in diretta, i webinar sono stati resi disponibili per la fruizione on demand.

Officina #Aggiornarsi
È la proposta di approfondimento e aggiornamento tecnico-scientifico idealmente destinata a precisi profili professionali coinvolti nelle attività museali. Tre corsi multimediali, approfondiscono alcune questioni introdotte dai webinar di orientamento.

Officina #Sperimentarsi
Sono attività laboratoriali, da proporsi in via sperimentale, su alcune pratiche connesse a precise funzioni professionali.

Approfondimenti
Modalità di adesione

Il corso è fruibile sulla nostra piattaforma e-learning fad.fondazionescuolapatrimonio.it.
È aperto al personale operante in luoghi della cultura e musei statali e non statali, pubblici e privati, di tutta Italia.

  • La individuazione dei partecipanti tra i dipendenti del Ministero della cultura è curata direttamente dal Ministero con procedura disposta dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali.
  • La individuazione degli altri partecipanti è curata dalle Regioni e/o dagli enti territoriali di appartenenza, con l’ausilio di reti e associazioni di riferimento.

Personale MiC: modalità di adesione e Circolare
vai alla pagina web della Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali