Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

6 July 2021

Una riflessione sull’arte contemporanea nello spazio pubblico voluta dalla Direzione generale Creatività Contemporanea del Ministero della cultura – per le sue funzioni di promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea negli spazi pubblici, anche in termini di rigenerazione urbana – e dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali – costantemente in ascolto sul dibattito acceso sui temi della tutela del patrimonio culturale e sui fabbisogni formativi e professionali connessi.

L’attività di ricerca, sostenuta e affidata a studiosi ed esperti, prima, la formazione specialistica e l’aggiornamento professionale di chi si occupa di promozione, valorizzazione, conoscenza, conservazione, cura e gestione, poi, sono leve fondamentali per la conoscenza dell’arte contemporanea nello spazio “pubblico” e per la promozione del suo ruolo sociale, quale strumento di interazione tra artisti, luoghi e comunità.

Un progetto articolato, quindi, che dall’estata 2021 all’autunno 2022, si sviluppa lungo tre azioni: lo studio e la ricerca, la condivisione e la formazione, e infine la disseminazione.
Cinque gruppi di lavoro, composti da esperti e specialisti con diversi background specialistici, individuano, all’interno di altrettante aree tematiche, gli argomenti di maggiore attualità nell’ambito del dibattito sull’arte contemporanea negli spazi pubblici. I temi selezionati diventano oggetto di condivisione, approfondimento e dibattito in successive Giornate di studio, in programma ad inizio 2022: aperte alla partecipazione pubblica, le Giornate di studio sono l’occasione per favorire la conoscenza e sensibilizzare all’approfondimento.
È prevista inoltre, per autunno 2022, la pubblicazione degli atti delle Giornate di studio ed una presentazione pubblica del volume.

Tutti gli aggiornamenti sulla pagina dedicata.