Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

21 Settembre 2022

The European Cultural Heritage Skills Alliance CHARTER, il progetto finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione europea, si arricchisce con una nuova pubblicazione: Factsheets: Families of competences a cura del gruppo di lavoro Work Package 2 – WP2 (Analisi strategica delle competenze e dei profili occupazionali nel patrimonio culturale).

Una serie di schede informative illustra il processo attivato dal nuovo CHARTER Cultural Heritage Ecosystem Model, un modello grafico circolare che ha come obiettivo quello di gettare le basi per una metodologia in grado di identificare le competenze necessarie per coloro che oggi lavorano nel patrimonio culturale, proposto nel precedente studio “A new landscape for heritage professions – preliminary findings”. Tra i factsheets o schede pubblicate, vi è il grafico radar di CHARTER che parte dalle sei funzioni professionali illustrate nel modello ecosistemico (gestione; governance e policy making; ricerca e sviluppo/educazione; partecipazione e interazione; conservazione e tutela; valorizzazione) per visualizzare, in una scala da 0 a 8 (come i livelli del quadro europeo delle qualifiche), le attività che caratterizzano le diverse pratiche professionali rispetto a ciascuna delle funzioni su elencate.

Grazie alla suddetta metodologia, CHARTER aspira a fornire modi concreti per riflettere sull’attuale stato dell’arte delle professioni del patrimonio culturale, offrendo al contempo una descrizione esaustiva delle attività che contraddistinguono ciascuna professione, così come dei compiti e delle abilità richieste.

Come ha sottolineato Elis Marçal, presidente del E.C.C.O. (Confederazione europea delle organizzazioni di conservatori e restauratori) e leader del WP2: <<Il nostro obiettivo è quello di produrre strumenti agevoli, accessibili e accurati per coloro che lavorano nel settore culturale. Noi vogliamo che si attivi un dibattito e un’autovalutazione e, da ultimo, che chi lavora nel patrimonio culturale, ci aiuti a capire meglio il nostro settore e la nostra stessa pratica professionale>>.

Tutte le schede informative parte del nuovo Factsheets: Families of competences sono disponibili per consultazione nella sezione ‘Results’ del sito di CHARTER: www.charter-alliance.eu.

Approfondimenti

Scopri di più su CHARTER

Iscriviti alla newsletter di CHARTER