Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

Innovazione e sperimentazione

Capitale italiana della Cultura
Riflessioni metodologiche e consultazioni pubbliche per la definizione di un modello di valutazione
12 Agosto 2022

Quali sono stati, negli anni, gli effetti di "Capitale italiana della cultura" sui territori delle città vincitrici? È possibile valutarne le reali ricadute? E se sì, quali criteri e quali metodi adottare nella valutazione di progetti di sviluppo a base culturale? A partire da queste domande, si è dato il via ad uno studio per l'analisi e la valutazione di questa iniziativa, giunta, nel 2022, alla sua ottava edizione.

Modelli di governance
Masterclass di "Cantiere Città" per le 10 città finaliste di Capitale italiana della cultura 2024
26 Luglio 2022

Una panoramica completa sulla pluralità delle soluzioni organizzative e sui modelli di governance più efficaci rispetto agli obiettivi che la città si pone, al tessuto sociale ed economico, alle funzioni che si vogliono affidare alla nuova soluzione organizzativa. Con Federico Caporale e Stefano Consiglio, è una masterclass di "Cantiere Città", percorso di empowerment rivolto alle città finaliste dell’edizione 2024 di “Capitale italiana della cultura”.

Città e climate change
Masterclass di "Cantiere Città" per le 10 città finaliste di Capitale italiana della cultura 2024
14 Luglio 2022

Una panoramica sulle azioni che le città possono mettere in campo in risposta al fenomeno del climate change, in un dialogo tra progettazione culturale e sensibilità alle tematiche ambientali. Con Alessandra Bonazza e Paola Dubini, è una masterclass di "Cantiere Città", il percorso di consolidamento delle competenze di progettazione culturale rivolto alle città finaliste dell’edizione 2024 di “Capitale italiana della cultura”.

Prima masterclass di Cantiere Città
Due giorni di lavoro e dialogo a Roma per le 10 città finaliste di Capitale italiana della cultura 2024
23 Maggio 2022 e 24 Maggio 2022

Due giorni di lavoro, a Roma (il 23 e il 24 maggio), hanno visto coinvolte le 10 città finaliste dell’edizione 2024 di “Capitale italiana della cultura” e 4 esperti nella prima materclass di "Cantiere Città" il percorso di consolidamento delle competenze di progettazione culturale promosso dal Ministero della cultura e dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali.

Capitale italiana della Cultura 2024
Al via il programma di capacity building per le città finaliste
2 Maggio 2022

Un percorso di consolidamento delle competenze volto alla valorizzazione dei progetti culturali presentati dalle città finaliste dell’edizione 2024 di “Capitale italiana della cultura”: questo il progetto promosso dalla Fondazione Scuola […]

Three key questions on culture/cultural heritage and climate change
Tavola rotonda internazionale: il racconto
27 Gennaio 2022

Sei esperti internazionali – esponenti del mondo della ricerca, delle istituzioni, dell'attivismo e associazionismo – si sono incontrati attorno a un tavolo virtuale, in un’iniziativa promossa con il Ministero della cultura e con il supporto di Europa Nostra: hanno risposto a tre domande chiave su cambiamento climatico, cultura e patrimonio culturale, per indagare la strategia migliore per sensibilizzare al tema e tutelare il patrimonio culturale dagli effetti del cambiamento climatico.

Politiche, programmi, progetti, attori
Online la Culture/Cultural Heritage and Climate Change Knowledge Base
28 Gennaio 2022

È liberamente consultabile la knowledge base su cambiamento climatico, cultura e patrimonio culturale, realizzata con il Ministero della cultura nell’ambito di Agenda Urbana per l’UE: una ricognizione di politiche, programmi e progetti attivati a livello europeo per regolare il rapporto tra cultura, patrimonio culturale e cambiamento climatico in ambito urbano e la mappatura dei network e degli attori attivi nella ricerca e nella sperimentazione di buone pratiche.

Il seminario alla BMTA
Una nuova tappa nel percorso di valorizzazione del modello Itinerari Culturali
26 Novembre 2021

Alla BMTA 2021 un seminario dedicato agli Itinerari Culturali d'Europa, per discutere di modi e gli strumenti con cui essi contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio archeologico, all’applicazione delle convenzioni del Consiglio d’Europa sulla cultura e sul patrimonio culturale e al rafforzamento della capacità di fare rete tra comunità locali, associazioni, enti territoriali.

Osservatorio nazionale patrimonio immateriale UNESCO
Nominati i componenti
2 Dicembre 2021

Nominati con decreto del Ministro della cultura Dario Franceschini i componenti dell'Osservatorio nazionale del patrimonio immateriale UNESCO presso il Segretariato generale del Ministero della cultura. La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali supporta il Segretariato generale, tramite l'ideazione di un progetto operativo per la governance e sostenibilità nel tempo dell'Osservatorio.

Patrimonio immateriale UNESCO
Verso l'Osservatorio nazionale
dal 4 Novembre 2021

A dicembre 2020 è stato istituito l'Osservatorio nazionale del patrimonio immateriale UNESCO presso il Segretariato generale del Ministero della cultura. La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali supporta il Segretariato generale, tramite l'ideazione di un progetto operativo per la governance e sostenibilità nel tempo dell'Osservatorio. Per affiancare i responsabili di progetto, la Fondazione ha indetto tre selezioni per costituire il gruppo di lavoro.