Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

18 Giugno 2021

Per i professionisti del Mediterraneo e dell’America Latina coinvolti nel programma online ideato per la International School of Cultural Heritage del 2021, è il primo incontro dedicato alla comunicazione ed è affidato a Valentino Nizzo, Direttore del Museo Etrusco di Villa Giulia.

Nella presentazione frontale del 7 giugno 2021, il racconto di un museo che ha puntato su strategie di comunicazione capaci di avvicinare il pubblico in modo efficace e spontaneo ed in particolare sulla comunicazione digitale, opportunità ormai quasi d’obbligo per favorire la missione della divulgazione: le strategie per rendere il visitatore protagonista delle attività e alcune delle iniziative più coinvolgenti.

Nella tavola rotonda del 17 giugno 2021 tre colleghi, provenienti da Egitto, Giordania e Turchia, si sono riuniti con il direttore Valentino Nizzo per continuare il proficuo confronto iniziato nella lezione frontale sul ruolo e le potenzialità delle strategie e degli strumenti digitali nel curare il rapporto dei musei con il proprio territorio e pubblico di riferimento. Ad arricchire lo scambio, la condivisione delle esperienze di educazione museale e tour virtuali intrapresi al Museo delle civiltà anatoliche di Ankara durante la pandemia e il racconto dei diversi contenuti per piattaforme digitali sviluppati al Museo Malawi, in Egitto.