Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

3 Agosto 2021

È pubblicato, in lingua italiana e in lingua inglese, “ACTION Cultural Heritage –  ACtivities and Training from Italy ON Cultural Heritage”. È un’aggiornata rilevazione delle molteplici e diversificate iniziative di formazione e di assistenza tecnica  che gli Istituti del Ministero della cultura hanno messo in campo nel biennio 2018-2019 – sulle tematiche del patrimonio culturale materiale, immateriale, digitale.

Le competenze italiane nel campo della tutela del patrimonio culturale sono riconosciute a livello mondiale e il Ministero della cultura ha sempre rivestito un ruolo cruciale nei processi di costruzione e aggiornamento di tali competenze.   Musei, archivi, biblioteche e sovrintendenze promuovono puntuali iniziative formative relative alle proprie specifiche funzioni realizzate; il Comando Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale è impegnato, in Italia e all’estero, in progetti d’eccellenza e attiva corsi di addestramento di forze di polizia straniere.

L’indagine, promossa dal Segretariato generale del Ministero della cultura e dalla Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali,  è pensata per ricostruire un quadro d’insieme di tali attività oltre che con finalità informative e conoscitive, anche per  facilitare la costruzione di una rete di soggetti impegnati sul fronte internazionale.

In questa prima edizione, l’indagine  prende in considerazione il biennio 2018-2019: sono stati censite quasi 200 iniziative che hanno coinvolto oltre 2.000 partecipanti. Negli anni 2016-2019 si è svolto inoltre l’International Training Project, programma pluriennale di scambi culturali internazionali.

Le pagine di questa pubblicazione raccontano una realtà complessa e ramificata  – che merita di essere conosciuta e valorizzata – in cui i diversi Istituti del Ministero della cultura concorrono, con un costante impegno, in iniziative puntuale o in esperienza consolidate, a rafforzare il ruolo dell’Italia nel campo della  cooperazione internazionale e di diplomazia culturale.

L’edizione digitale dei volumi è disponbile per la consultazione e liberamente scaricabile.

Buona lettura!