Leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali per il servizio di newsletter e dai il tuo consenso informato al trattamento dei tuoi dati per le seguenti finalità

Puoi comunque annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing e newslettering. Leggi la policy per la privacy di Mailchimp.

30 Giugno 2020

C’è tempo ancora fino al 24 luglio 2020 per l’invio della candidatura di ammissione al corso Scuola del Patrimonio 2020.2022.
Il corso di alta specializzazione e ricerca per i professionisti del patrimonio culturale, giunto alla sua seconda edizione, è aperto a 20 allievi, selezionati tra i candidati, che potranno frequentare l’intero corso con il sostegno di una borsa di studio.
In armonia con le disposizioni del decreto Cura Italia – che prorogava al 15 giugno 2020 la data delle ultime sessioni per il conseguimento dei titoli di studio per l’a.a. 2018/2019 – è quindi possibile inviare domanda di selezione per la prossima edizione del corso Scuola del Patrimonio, anche a coloro che, per via della emergenza sanitaria da Covid-19, abbiano potuto conseguire solo in questa sessione i titoli di studio post-laurea che costituiscono requisito per la candidatura: dottorato di ricerca o diploma di scuola di specializzazione.
Possono candidarsi archeologi, architetti, paesaggisti e conservatori, storici dell’arte, antropologi, archivisti, bibliotecari altri specialisti nel campo delle attività culturali intenzionati a perfezionare la propria formazione: dotarsi di ulteriori conoscenze, competenze ed esperienze per meglio aderire alle emergenti necessità di istituti, organizzazioni e imprese culturali.
Tutto quello che c’è da sapere.

Approfondimenti

Tutto sul corso, nella pagina dedicata
Corso Scuola del Patrimonio 2020.2022

Tutto sul bando, i quesiti, gli avvisi, nella notizia dedicata
Tutto su candidature e selezioni

Candidature on line
Accedi